Questo sito contribuisce alla audience di

Minestrone alla genovese

Il minestrone alla genovese si cucina bollendo l'acqua per buttarvi, durante la bollitura, le verdure degli ingredienti con dell'olio, a cui aggiungeremo, una volta ben cotte le verdure, la pasta. Al termine butteremo nella pentola anche il pesto e serviremo con una buona spolverata di parmigiano.

Portata Portata:
Minestre di verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Liguria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
40 m

Ingredienti

  • 200 gFagioli rossi
  • 100 gFagiolini verdi
  • 1Melanzana
  • 2Patate
  • 2Zucchine
  • 1 tazzina da caffèPesto
  • 300 gPasta (o riso)

Preparazione

Step 1

Fare bollire acqua con sale e buttare, al momento della bollitura, fagioli rossi, melanzane ripulite ed affettate, fagiolini verdi, patate, zucchini affettati ed alcuni cucchiai d'olio.

Step 2

Quando questo intruglio di verdure sarà ben cotto si dovrà buttare la pasta (tagliatelle, bricchetti,o anche riso).

Step 3

Quando a sua volta la pasta sarà cotta buttare nella pentola anche del pesto (tanto quanto una tazzina da caffè).
Terminata la cottura servire con una buona spolverata di parmigiano.

Consigli

La ricetta del minestrone alla genovese vede un altro gustoso impiego del pesto, che deve essere rigorosamente preparato, per rendere al meglio, col basilico che cresce sulle colline alle spalle della città di Genova.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno