Questo sito contribuisce alla audience di

Favata

La favata viene preparata tenendo le fave in ammollo prima di unirle alla carne che nel frattempo avrà iniziato a cuocere con aglio e cipolla e dopo qualche ora di cottura serviremo in tavola con pane sardo abbrustolito. Ecco i passaggi della favata.

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sardegna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
8/10

Tempo Tempo:
30 minuti + 12 ore di ammollo + 2 ore 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 kgFave secche
  • 300 gSalsiccia secca sarda
  • 500 gCostine di maiale
  • 1 cucchiaioFinocchietto selvatico
  • 200 gPancetta
  • 200 gCotenna
  • 200 gGuanciale di maiale
  • 2Aglio, spicchi
  • 1/2Cavolo verza
  • 1Cipolla
  • 1Peperoncino rosso

Preparazione

Step 1

Tenere le fave a bagno in acqua tiepida per circa 12 ore. Tagliare tutta la carne in pezzetti regolari e cuocerla in acqua salata con l'aglio, il mezzo cavolo verza tagliato a striscioline, il finocchietto selvatico e la salsiccia secca tagliata a rondelle.

Step 2

Mentre la carne cuoce lavare le fave e tenerle da parte. Trascorsi 30 minuti dall'inizio della cottura della carne aggiungere le fave con il peperoncino rosso a pezzetti.

Step 3

Lasciate sobbollire la carne con le fave per almeno altre due ore prima di togliere la pentola dal fuoco e servirla in tavola accompagnata da pane sardo abbrustolito.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!