Carbonata fiamminga

La carbonata fiamminga, specialità del Belgio, si prepara tagliando la carne a fette spesse e rosolandola con lo strutto unendo poi pane spalmato con senape e lasciando cuocere mentre a parte prepareremo un caramello da aggiungere alla salsa. Ecco i passaggi per la carbonata fiamminga.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Belgio (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti 50 minuti di cottura

Vino Vino:
Chambave Rouge

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1,2 kg Girello di bue
  • 3 cucchiai Strutto
  • 250 g Cipolla
  • 1 Bouquet garni
  • 80 g Pane casareccio
  • q.b. Senape
  • 33 dl Birra
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Zucchero
  • q.b. Aceto

Preparazione

Step 1

Tagliate la carne a pezzetti. Fate fondere in un tegame un cucchiaio di strutto e rosolate la carne. Se lo strutto si è annerito ritiratelo con la carne e sostituitelo per fare fondere le cipolle tritate senza imbiondirle.

Step 2

Rimettete la carne, inaffiatela con la birra ed una quantità d'acqua sufficiente per coprire. Salate e pepate. Aggiungete poi la fetta di pane spalmata con 1 cucchiaio di senape ed il bouquet garni. Coprite il tutto.

Step 3

Portate velocemente ad ebollizione, poi abbassate il fuoco per almeno 2 ore. Filtrate la salsa schiacciando bene il pane che deve legarla.

Step 4

In una pentola mettete un cucchiaio di zucchero e bagnate con eguale quantità di aceto: fate un caramello ben scuro. Diluitelo poi con 2 cucchiai di acqua bollente ed aggiungetelo alla salsa per farla diventare più scura

Step 5

Rimettete tutto assieme, aggiustate il sapore, coprite e lasciate cuocere lentamente ancora per 30 minuti prima di servire.

Consigli

Se la salsa per la carbonata fiamminga fosse troppo leggera, prima di unire il caramello aggiungete una grossa noce di burro maneggiato con eguale quantità di farina.Questo piatto deve essere servito, una volta terminata la cottura, con le patate all'inglese oppure con delle patate al forno oppure sott'olio.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno