Calamari alla Romana

I calamari alla romana si cucinano pulendo calamari e carciofi per farli aromatizzare insieme all'olio, peperoncino ed aglio. Scopri la ricetta dei calamari alla romana.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lazio (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 40 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 800 gCalamari
  • 2Acciughe dissalate
  • 3Carciofi
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Prezzemolo tritato
  • 1 bicchiereVino bianco secco
  • 2 cucchiainiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • 1/2Peperoncino
  • qualche ramettoRosmarino

Preparazione

Step 1

Pulite i calamari bene, quindi lavateli, asciugateli e tagliateli a listarelle. 

Step 2

Pulite i carciofi: scartate i gambi, le foglie esterne e i filamenti nel centro; quindi tagliateli a spicchi.

Step 3

In un tegame fate aromatizzare qualche cucchiaiata di olio con il peperoncino, il rosmarino e lo spicchio di aglio schiacciato; togliete l'aglio e adagiate i calamari.

Step 4

Dopo averli fatti asciugare, bagnateli con il vino e unite le acciughe lavate che farete sciogliere nel fondo di cottura.

Step 5

 Quando il vino sarà evaporato unite un mestolo di acqua calda e i carciofi; salate, abbassate la fiamma e proseguite la cottura, eventualmente aiutandovi con qualche altro mestolo di acqua.

Step 6

Prima di servire aggiustate di sale e servite ben caldo.

Consigli

Piatto tipico della cucina laziale, i calamari alla romana sono un gustoso secondo di pesce molto saporito.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno