Ciaudedda

La ciaudedda è un gustoso secondo piatto utilizzato come contorno a base di verdure. Si prepara affettando le patate, sgusciando le fave e tagliando in quattro pezzi i carciofi. Uniremo il tutto alle cipolle e lasceremo cuocere in maniera da otterrete una ciaudedda deliziosa. Ecco i passaggi della ciaudedda.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Basilicata (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
15 minuti + 10 minuti di riposo + 1 ora di cottura

Vino Vino:
San Severo Bianco

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 2 kgFave fresche
  • 1 kgPatate
  • 500 gCipolle
  • 200 gPancetta
  • 10Carciofi tenerelli
  • 2 cucchiaiOlio di oliva

Preparazione

Step 1

Prepariamo la ciaudedda pelando le patate ed affettandole a tocchetti mentre procederemo a sgusciare le fave che successivamente laveremo con acqua fredda corrente, i carciofi andranno invece privati delle foglie esterne più dure e tagliati in quattro parti.

Step 2

Affetteremo le cipolle che verranno poi sistemate in padella con la pancetta tagliata a listarelle o cubetti secondo il gusto personale e aggiungeremo due cucchiai di olio facendo soffriggere il tutto.

Step 3

Ad imbionditura delle cipolle uniremo quindi le fave, i carciofi e le patate. Mescoleremo con cura il composto e proseguiremo la cottura per circa 45 minuti. Una volta pronta toglieremo la ciaudedda dal fuoco e lasceremo riposare per qualche minuto prima di servire.

Consigli

La tradizione lucana in questa ciaudedda, un antipasto che è sostanzialmente uno stufato di verdura che potrete servire con una fetta di pane tostato.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno