Questo sito contribuisce alla audience di

Sfogliatelle frolle

Le sfogliatelle frolle, ricetta tradizionale campana, si preparano versando il semolino in acqua bollente e lasciandolo poi intiepidire; a parte si preparerà il ripieno a base di ricotta, zucchero e cannella. Ecco i passaggi della ricetta delle sfogliatelle frolle.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Campania (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 minuti 35 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 200 gFarina
  • 100 gBurro
  • 50 gZucchero
  • 4 cucchiaiAcqua fredda
  • 150 gPER IL RIPIENO:
  • 1 steccaVaniglia
  • 150 gSemolino
  • 1/2 lAcqua
  • q.b.Sale
  • 150 gRicotta
  • 150 gZucchero
  • 1Uova
  • 50 gCanditi a pezzettini
  • Un pizzicoCannella
  • 1Uova, tuorlo

Preparazione

Step 1

Preparate la "pasta brisè" impastando la farina con lo zucchero, il burro ammorbidito e l'acqua, lasciando poi riposare l'impasto per circa 30 minuti.

Step 2

In una casseruola fate bollire l'acqua col sale e la vaniglia, versate il semolino a pioggia e cuocete a fuoco vivace per 5 minuti, sempre rimescolando: lasciatelo intiepidire.

Step 3

In una terrina schiacciate la ricotta, mescolatela con lo zucchero e la cannella, aggiungete il semolino, togliendo la vaniglia, poi l'uovo e, quando il tutto sarà ben amalgamato e liscio, unite i canditi.

Step 4

Dividete la pasta in 12 pezzi uguali, stendeteli in forma ovale a mezzo cm. circa di altezza.

Step 5

Mettete nella metà di ognuno un dodicesimo del ripieno, ripiegate la pasta, schiacciate i bordi e rifiniteli con un bicchiere largo 11-12 cm. o con un tagliapasta. Spennellate i dolci con tuorlo d'uovo sbattuto.

Step 6

Mettete le sfogliatelle sulla placca del forno e infornatele a 180 °C, a mezz'altezza. Quando saranno bionde, sfornatele. lasciatele raffreddare e cospargetele con zucchero a velo.

Consigli

Le sfogliatelle frolle sono un dolce tipico della cucina tradizionale campana ormai conosciutissime nel mondo come componente principale della pasticceria napoletana.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno