Questo sito contribuisce alla audience di

Polpetielli affogati

polpetielli affogati si preparano pulendo i pesci svuotando la sacca per poi essere lavati e posti in un tegame di terracotta con pomodori, olio sale e pepe. Ecco tutti i passaggi per la ricetta dei polpetielli affogati.
 

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Campania (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
30 minuti 35 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 8 da circa 100 g. ognunoPolpetielli
  • 300 gPomodori pelati e spezzettati
  • 7 cucchiaiOlio di oliva extravergine
  • Prezzemolo tritato
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite i piccoli polpi rovesciandone la sacca e vuotandola; privateli degli occhi e del "becco". Lavateli e asciugateli. Metteteli in un tegame di terracotta coi pomodori, l'olio, sale e pepe.

Step 2

Coprite con un foglio di carta oleata o alluminio, mettete il coperchio e cuocete a fuoco basso, senza mai scoprire, per circa mezz'ora; di tanto in tanto scuotete il tegame.

Step 3

Aggiungete il trito di prezzemolo e aglio e cuocete ancora un quarto d'ora. Se, a fine cottura, vi fosse troppo liquido, fate restringere la salsa, finché il sugo sarà denso, scuro e lucido. Servite nel recipiente di cottura.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno