Questo sito contribuisce alla audience di

Pitta chicchiulata

La pitta chicchiulata è una particolare torta rustica che utilizza la pasta per pane disposta in una tortiera e farcita con un composto di tonno, acciughe, olive, pomodori, capperi ed olio. Un secondo strato di pasta coprirà la farcitura e la pitta verrà cotta in forno e servita preferibilmente calda o tiepida.

Portata Portata:
Antipasti (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Calabria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1h 15 m

Ingredienti

  • 600 gPasta da pane
  • 500 gPomodori pelati
  • q.b.Prezzemolo tritato con aglio
  • 100 gTonno sott'olio sminuzzato
  • 3Acciughe dissalate
  • 50 gOlive nere denocciolate e spezzettate
  • 1 cucchiaioCapperi sotto sale
  • 1 cucchiainoOlio di oliva extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1Uova
  • 2Aglio, spicchi

Preparazione

Step 1

Preparate la pasta per pane poi lasciatela riposare. Se non avete tempo per lasciarla leivtare procuratevi la pasta già fatta in qualche pizzeria.

Step 2

In una padella adeguata cuocete i pomodori a fuoco vivace con prezzemolo e aglio.

Step 3

Appena saranno asciugati un poco regolarli di sale e pepe e proseguire la cottura a fiama media.

Step 4

Aggiungere il tonno sbriciolato, le olive a pezzetti, i capperi e le acciughe tritate finemente e mescolare il tutto.

Step 5

Proseguire la cottura amalgamando uniformemente tutti gli ingredienti tra di loro, poi spegnere il fuoco lasciando raffreddare la salsa.

Step 6

Suddividere la pasta del pane in due parti, una più grande dell'altra, stendendo quella più grande sul fondo e sui bordi di una teglia leggermente unta.

Step 7

Versare tutta la salsa nella teglia livellandola bene.

Step 8

Ricoprire la salsa con la pasta del pane rimasta, sigillando bene i bordi, poi con l'uovo sbattuto spennellate uniformemente la superficie della pitta.

Step 9

Cuocere in forno a 200 °C per circa 30 minuti, controllando la cottura.

Step 10

Sformare la pitta e lasciarla raffreddare un poco prima di tagliarla a fette e servirla in tavola.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno