Fagioli stufati alla veneta

I fagioli stufati alla veneta si preparano ammollando per qualche ora i fagioli in acqua per poi soffriggerli e successivamente cuocerli a fiamma bassa, li serviremo, una volta cotti, con la peverada o con il sugo della faraona. Ecco i passaggi dei fagioli stufati alla veneta.

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Veneto (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti + 12 ore di ammollo + 1 ora 20 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 300 g Fagioli secchi
  • q.b. Olio d'oliva
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 Sedano, costa
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 2 cucchiai Salsa Peverada
  • q.b. Sugo di faraona

Preparazione

Step 1

Tenere preventivamente a mollo i fagioli per 12 ore. Preparare un soffritto con olio, cipolla, carota, sedano, prezzemolo.

Step 2

Tuffarvi i fagioli e allungare con acqua sufficiente a coprirli abbondantemente, quindi cuocerli a fuoco basso e pentola coperta finché siano cotti e abbiano assorbito il liquido.

Step 3

Aggiungere qualche cucchiaiata di salsa peverada allungata con sugo di faraona, coprire e far insaporire. Questi fagioli andrebbero preparati quando si sia cucinata la faraona arrosto in peverada, poiché vanno conditi con il sugo della faraona e salsa peverada.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno