Corna di gazzella

Le corna di gazzella, che derivano il loro nome dalla particolare forma che ricorda appunto le corna del grazioso erbivoro, costituiscono un ottimo dolce della tradizione algerina, che piacerà certamente anche ai nostri figli, essendo realizzato con burro farina e zucchero che vengono uniti ad uova, pasta di mandorle e acqua di fiori d'arancio prima della cottura al forno.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Algeria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 m

Ingredienti

  • 250 g Farina
  • 100 g Burro
  • 100 g Zucchero a velo
  • 2 Uova
  • 200 g Pasta di mandorle
  • q.b. Acqua di fiori di arancio

Preparazione

Step 1

Ammorbidire il burro e tagliarlo a pezzetti. Mescolare la farina e lo zucchero, aggiungere il burro, quindi le uova e un pizzico di sale.

Step 2

Versate a filo l'acqua dei fiori d'arancio e continuare a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Stendere la pasta e tagliarla a quadrati di 10 cm circa. Mettere un cucchiaino di pasta di mandorle al centro di ogni quadrato di pasta e arrotolarlo a forma di cartoccino o di cornetto.

Step 3

Disporre i dolci su una placca da forno imburrata e cuocere in forno a 200° C per 30 minuti. Sfornarli e cospargerli di zucchero a velo. Lasciar raffreddare e servire.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno