Questo sito contribuisce alla audience di

Crostata San Giuliano

La crostata San Giuliano si prepara mescolando farina, lievito, zucchero ed olio per realizzare una pasta che verrà stesa in una tortiera imburrata e successivamente ricoperta con marmellata. Ecco i passaggi.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Piemonte (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
15 minuti 35 minuti di cottura

Vino Vino:
Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene Superiore.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 noceBurro
  • 2 ettiMarmellata
  • 3 ettiFarina di frumento
  • 2Uova
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 1 bustinaLievito
  • 1 cucchiaioOlio di oliva extravergine

Preparazione

Step 1

Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro e aggiungete al centro di essa le uova, lo zucchero, il lievito e l'olio e iniziate ad impastare partendo dal centro e continuare fino a quando la farina non sarà assorbita del tutto.

Step 2

Una volta ottenuto un impasto compatto ed omogeneo stenderlo con l'aiuto di un matterello fino ad ottenere una sfoglia di medio spessore.

Step 3

Mettere la sfoglia così preparata in una tortiera imburrata ed eliminare l'impasto in eccesso dai bordi aiutandosi con un coltello.

Step 4

Stendete poi la marmellata e con l'impasto che avanza preparare delle striscioline che andranno disposte sulla crostata in modo da disegnare dei rombi.

Step 5

Ponete in forno precedentemente riscaldato a 190 gradi e lasciate cuocere per 30 minuti.

Consigli

Per la crostata San Giuliano, di origini piemontesi, vi lasciamo ampia scelta per la marmellata. L'importante è, ovviamente, non mescolare più confetture fra loro e rivolgersi, prevalentemente, su marmellate di frutta.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!