Questo sito contribuisce alla audience di

Cavolfiori sott'olio

i cavolfiori sott'olio sono una conserva di verdura la cui preparazione è prevista durante le fredde giornate autunnali ed invernali, i cavolfiori saranno tuffati in un brodo di aceto e vino per 5 minuti poi andranno posti nei vasi con erbe aromatiche e, una volta ricoperti d'olio, sigillati. Dopo due mesi circa saranno pronti per il consumo.

Portata Portata:
Altro (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
-

Ingredienti

  • 3 kgCavolfiori bianchi
  • 1,5 litriAceto
  • 1/4 lVino bianco secco
  • 1/2Stecca di cannella
  • 1 Limoni, scorza
  • 3 foglieAlloro
  • 10 graniPepe bianco in grani
  • 2 ramettiDragoncello
  • q.b.Olio extravergine
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Mondare i cavolfiori e dividerli in cimette che andranno tuffate via via in acqua acidulata con succo di limone.

Step 2

Far bollire l'aceto e il vino (mezzo litro di aceto e un bicchiere di vino ogni chilogrammo di cavolfiori) con cannella a pezzetti,scorza di limone a filetti, alloro, grani di pepe e sale. Tuffarvi i cavolfiori e cuocere per circa 5 minuti.

Step 3

Scolare, allargare su canovacci e far asciugare. Girare spesso le cimette e cambiare i canovacci se troppo bagnati. Disporre le cimette nei vasi, aggiungere dragoncello e grani di pepe, sistemare le grigliette fermaverdure, coprire d'olio e chiudere.

Step 4

Controllare dopo qualche giorno se occorre aggiungere olio. Conservare in un luogo buio, fresco e asciutto.

Consigli

Periodo di preparazione: autunno ed inverno.Il consumo potrà avvenire dopo 60 giorni.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno