Asparagi in salamoia

Gli asparagi in salamoia sono una delle confetture più classiche da preparare in primavera, viene preparato con asparagi teneri privati del gambo duro, e lessati in una pentola ammazzettati, poi una volta raffreddati verranno posti in vasi adeguati, sempre in posizione verticale e ricoperti poi con acqua salata e sigillati ermeticamente.

Portata Portata:
Altro (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
-

Ingredienti

  • q.b. Asparagi
  • q.b. Sale

Preparazione

Step 1

Prendere asparagi all'inizio della produzione e con il gambo tenero. Tagliarli tutti delle stessa lunghezza eliminando la parte di gambo dura, lavarli con cura e legarli a mazzetti. Scegliere una pentola in cui gli asparagi possano stare in piedi. Versarvi tanta acqua in modo che arrivi al di sotto delle punte, salare e portare a ebollizione.

Step 2

Immergere gli asparagi e farli bollire a fuoco medio per 4-5 minuti (se gli asparagi sono sottili, 3 minuti). Scolarli, slegarli e stenderli su un canovaccio. Metterli nei vasi a punta in alto riempiendoli bene.

Step 3

Far bollire acqua salata (8 grammi di sale per litro d'acqua) e con essa coprire gli asparagi. Chiudere i vasi e sterilizzarli per un'ora e 30 minuti. Lasciar raffreddare nel liquido di sterilizzazione e conservare in un luogo buio, fresco e asciutto.

Step 4

Per il consumo, basta scaldare i vasi a bagnomaria e non aggiungere il sale, oppure sciacquare gli asparagi e quindi procedere come desiderato.

Consigli

Conserva da preparare in primavera e da conservare almeno 40 giorni prima del consumo.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno