Seadas

Le seadas sono dei rustici caratteristici della Sardegna preparati farcendo dei dischi di pasta con un ripieno di pecorino e buccia d'arancia e friggendoli in olio prima di servirli con miele o zucchero. Ecco i passaggi della ricetta delle seadas.

Portata Portata:
Finger Food (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sardegna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Malvasia di Bosa.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 200 g Farina
  • 200 g Pecorino fresco e morbido
  • 50 g Strutto
  • q.b. Olio di semi di sesamo
  • q.b. Sale
  • q.b. Arancia, buccia grattugiata
  • PER SERVIRE:
  • q.b. Miele d'arancia del Metapontino

Preparazione

Step 1

Sul tavolo versate la farina a fontana e nel centro mettete lo strutto e un pizzico di sale; impastate aggiungendovi acqua tiepida necessaria per ottenere un composto morbido ed elastico.

Step 2

Con il matterello tirate la sfoglia e ricavatene tanti dischi di circa 10 cm di diametro. Grattugiate il pecorino, aggiungetevi la scorza di arancia grattugiata e amalgamate bene gli ingredienti.

Step 3

Dividete il composto in tante palline grosse come una noce; disponetele su metà dei dischi preparati e ricoprite con quelli vuoti pressando bene sui bordi.

Step 4

In una padella fate scaldare abbondante olio, tuffateci le seadas un po' alla volta, doratele da ambo le parti e sgocciolatele, adagiandole su un foglio di carta assorbente; tenetele poi in caldo.

Step 5

Quando tutte le seadas saranno pronte, disponetele su un piatto da portata e servitele subito ben calde e croccanti accompagnate dal miele ( o, se preferite, lo zucchero ).

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno