Questo sito contribuisce alla audience di

Zucchine alle olive

Le zucchine alle olive si preparano tagliando a rondelle le zucchine e il sedano a listarelle, pesterete l'origano nel mortaio e laverete le olive. Scalderete l'olio in un tegame ed aggiungerete i vari ingredienti uno alla volta per poi porre il composto sulle zucchine nel piatto di portata prima di servire in tavola.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Puglia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 40 minuti di cottura

Vino Vino:
Castel del Monte rosato.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1kgZucchine
  • 60 gOlive nere in salamoia
  • 1 gamboSedano
  • 1/2 cucchianoOrigano
  • 5 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Spuntate, lavate e asciugate con un canovaccio pulito le zucchine; tagliatele a rondelle piuttosto sottili. Lavate il gambo di sedano, asciugatelo, privatelo dei fili e taglitelo a listarelle sottili di 4 - 5 cm di lunghezza. Lavate e asciugate le olive. Pestate l'origano nel mortaio.

Step 2

Fate scaldare l'olio in un tegame, aggiungetevi le rondelle di zucchine, salatele e fatele saltare, poche alla volta, fino a che saranno leggermente dorate, mescolando spesso. Disponetele quindi su un piatto di portata.

Step 3

Versate un cucchiaio di olio di oliva in un tegamino, fatelo scaldare, aggiungete le listarelle di sedano e un pizzico di sale e pepe; fatele saltare qualche minuto mescolando; aggiungete le olive, mescolate ancora un minuto e togliete dal fuoco. Distribuite questo composto sulle zucchine nel piatto di portata, spolverizzate con l'origano e servite in tavola.

Consigli

Le zucchine alle olive vanno rigorosamente condite con olio extravergine d'oliva che, oltre a dare un sapore eccezionale alle vivande, fornisce anche colesterolo buono all'organismo, combattendo allo stesso tempo quello cattivo.L'olio di oliva extravergine viene ottenuto per spremitura a freddo delle olive, non subisce alcuna manipolazione chimica, ma solo il lavaggio, la sedimentazione e la filtrazione. La sua acidità non è superiore all'1% in peso. Dato che la qualità delle olive e il metodo di raccolta variano da regione a regione, anche gli olii possono avere sapore e qualità differenti.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno