Questo sito contribuisce alla audience di

Calamaretti al radicchio

I calamaretti al radicchio si preparano pulendo e lavando i molluschi per poi separarli dai tentacoli che verranno tritati e uniti al radicchio rosolato in padella. Il composto verrà utilizzato per farcire i calamari prima della cottura finale in un tegame di dimensioni adeguate.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Verdicchio dei castelli di Jesi.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 400 gCalamaretti
  • 200 gRadicchio rosso
  • 60 g Mollica di pane bagnata nel brodo vegetale
  • 1Aglio a spicchi
  • Un mazzettoPrezzemolo
  • 1Uova
  • 3 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite i calamaretti, staccatene i tentacoli, togliete la pellicina, interna ed esterna, lavateli accuratamente, scolateli e asciugateli. Mondate il radicchio, lavatelo più volte sotto l'acqua corrente, asciugatelo con un canovaccio e dividetelo a metà per il lungo.

Step 2

In una padella scaldate 2 cucchiai di olio di oliva e fate rosolare il radicchio da una parte e dall'altra. Toglietelo dal fuoco, tagliatelo a filetti e mettetelo in una ciotola. Aggiungete i tentacoli dei calamaretti, tritati grossolanamente, la mollica di pane strizzata e sbriciolata, l'aglio tritato finemente insieme al prezzemolo, l'uovo e un pizzico di sale e pepe.

Step 3

Mescolate con un cucchiaio di legno e, con il composto ottenuto, riempite i calamaretti, richiudendoli con uno stecchino. In un tegame di ghisa sufficientemente capace, fate scaldare l'olio rimasto, adagiatevi i calamaretti e fateli cuocere a fuoco dolcissimo e a recipiente coperto, per 10-12 minuti rigirandoli di tanto in tanto. Servite caldo.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno