Questo sito contribuisce alla audience di

Orecchiette ai porcini

Le orecchiette ai porcini costituiscono una facile preparazione di pasta e funghi condiranno le orecchiette cotte al dente. Scopriamo i semplici passaggi.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Pinot Bianco

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 350 gPasta (Orecchiette)
  • 250 gFunghi porcini freschi
  • Un mazzettoPrezzemolo
  • 1 spicchioAglio
  • qualche fogliaBasilico
  • Un pizzico di buccia grattugiataLimone
  • 1Porro
  • 3 cucchiaiOlio di oliva extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite il porro, privandolo delle foglie esterne; spuntate le radici e la parte verde più dura, lavatelo accuratamente e tagliatelo a rondelle sottili. Eliminate la parte terrosa dei funghi, spazzolateli delicatamente e puliteli con un panno umido, poi tagliateli a fettine sottili.

Step 2

In un tegame con l'olio fate appassire il porro con lo spicchio d'aglio, sbucciato e leggermente schiacciato, senza lasciarli colorire. Aggiungete i funghi affettati e fateli cuocere a fuoco vivace per 7-8 minuti.

Step 3

Insaporiteli con un pizzico di sale e di pepe macinato al momento e cospargeteli con la buccia di limone grattugiata. Portate a ebollizione una pentola d'acqua salata e fatevi cuocere le orecchiette.

Step 4

Scolate le orecchiette al dente e conditele con il ragù di funghi preparato; cospargete la pasta con il prezzemolo e il basilico, lavati, asciugati e tritati. Mescolate e servite le orecchiette calde.

Consigli

Il porcino nero, più apprezzato del porcino comune, predilige boschi di latifoglie (specialmente castagni, querce faggi e cerri) e cresce anche su terreni sabbiosi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!