Orata alla marinara

L'orata alla marinara si cucina pulendo il pesce ed infarinandolo per poi friggerlo in padella e servirlo condito con un sughetto. Ecco i semplici passaggi per preparare la ricetta della orata alla marinara.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Puglia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 30 minuti di cottura

Vino Vino:
Verdicchio

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1 kgOrata
  • 1 bicchiereVino bianco secco
  • 30 gFarina
  • 4 cucchiaiOlio
  • 2 spicchiAglio
  • 1Limone, succo
  • 1 cucchiaioPrezzemolo tritato
  • Un pezzettoPeperoncino
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Pulite il pesce, squamatelo, privatelo della testa e delle interiora poi lavatelo bene ed infarinatelo.

Step 2

In una padella fate imbiondire gli spicchi di aglio con l'olio e il peperoncino; quando l'aglio diventerà biondo, eliminatelo e unitevi le orate ed i capperi.

Step 3

Dorate i pesci da ambo le parti, abbassate la fiamma, regolate di sale, aggiungete il succo di limone, il prezzemolo tritato e il vino bianco secco.

Step 4

Cuocete a calore moderato e a padella coperta per circa 10 minuti. Sgocciolate i pesci, disponeteli su un piatto da portata e teneteli in caldo. Fate restringere il fondo di cottura, passatelo al setaccio, versatelo sul pesce e servite subito con qualche fetta di limone.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno