Crescia

La crescia è una torta rustica preparata con un impasto di farina, pecorino, uova e ricotta che viene cotto in forno. Prepariamo questa ricetta tradizionale seguendo questi step.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Marche (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti + 1 ora di lievitazione + 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 250 gFarina bianca
  • 15 gLievito di birra
  • q.b.Latte tiepido
  • 40 gParmigiano
  • 60 gRicotta
  • 40 gPecorino fresco
  • 1Uova
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

In una ciotolina sciogliete il lievito di birra con poco latte tiepido, unite anche un po' di farina e formate un composto morbido. Coprite la ciotolina e lasciate lievitare in luogo tiepido.

Step 2

In una terrina lavorate la ricotta con un cucchiaio di legno, poi unite il parmigiano reggiano grattugiato, l'uovo e il pecorino fresco tagliato a dadini.

Step 3

Unite al composto di formaggi la farina setacciata, un pizzico di sale, un cucchiaio di olio; lavorate bene per amalgamare, poi unite il lievito preparato in precedenza e un po' di latte, in modo da ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Step 4

Ungete una teglia a bordi lisci e alti, versatevi il composto, coprite con un telo e lasciate lievitare ancora per un'ora in luogo tiepido.

Step 5

Preriscaldate il forno a 200 °C: cuocete la crescia, poi servitela ben calda dopo mezz'ora di cottura.

Consigli

Oggi la tradizione è continuata e la crescia persiste in quella che viene comunemente chiamata “pizza bianca” - per distinguerla dai tanti altri tipi nella cui preparazione entra anche il pomodoro - e la si trova quasi esclusivamente in pizzeria al piatto o al taglio.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno