Questo sito contribuisce alla audience di

Trote ai porcini

Le trote ai porcini costituiscono un delizioso piatto preparato eliminando le interiora del pesce per passarlo poi in una marinata con il vino ed il succo di limone, dove i pesci verranno immersi per 1 ora, mentre a parte rosoleremo i funghi con del burro. Infarineremo quindi le trote che verranno coperte con i porcini per essere infornate per una decina di minuti a 200°

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Toscana (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
40 m

Vino Vino:
Traminer aromatico.

Ingredienti

  • 6 da 250 gTrote
  • 2Cipollotti
  • 400 gPorcini
  • 1 ramettoTimo
  • 1 mazzettoNepitella
  • 70 gBurro
  • 1Limone
  • 100 gFarina
  • 1 lVino bianco secco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate le trote, pulitele, eliminando le interiora, e pulitele accuratamente con un foglio di carta assorbente da cucina, in modo da eliminare la sostanza viscida che le ricopre. Preparate una marinata con il vino (poco meno di una bottiglia) e il succo di limone, quindi immergetevi i pesci: dovrete lasciarli così per circa un'ora.

Step 2

Spazzolate i funghi, puliteli con un panno umido e tagliateli a fettine; fateli rosolare in 30 g di burro con un cipollotto, cosparsi di timo e nepitella, tritati. A fine cottura, salateli e pepateli.

Step 3

Scolate le trote, per liberarle della marinata, dopodiché passatele nella farina. Tritate il cipollotto rimasto e mettetelo a dorare con il resto del burro; unite le trote e fatele rosolare per 2 minuti, girandole delicatamente. Bagnate con qualche cucchiaio di vino, lasciatelo sfumare completamente, salate e pepate.

Step 4

Coprite le trote con i porcini, bagnate con il resto del vino e portatele a cottura per 10 minuti in forno preriscaldato a 200 °C.

Consigli

Per dare ancora più sapore alla preparazione è possibile utilizzare le trote salmonate, la cui carne è già più gustosa delle trote normali.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno