Frittelle di riso di San Giuseppe

Le frittelle di riso di San Giuseppe si cucinano lessando il riso nell'acqua e latte insieme alla stecca di vaniglia fino a che non si ammorbidirà. Al termine formeremo delle palline che friggeremo e serviremo con zucchero a velo. Ecco i passaggi per le frittelle di riso di San Giuseppe.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Toscana (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti 45 minuti di cottura

Vino Vino:
Vin Santo

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 500 g Riso
  • 1/4 l Latte
  • q.b. Acqua
  • 3 Uova
  • 1 bicchierino Rum
  • q.b. Uvetta sultanina
  • 110 g Zucchero
  • 1 bustina Lievito per i dolci
  • q.b. Scorza di limone e arancia grattugiate
  • 1pizzico Sale
  • 2 cucchiai Farina
  • 1 stecca Vaniglia
  • q.b. Zucchero a velo
  • 1 l Olio per friggere

Preparazione

Step 1

Lessate il riso nel latte e nell'acqua, regolando la quantità di quest'ultima e aggiungendone man mano che il riso l'assorba senza però risultare troppo brodoso, unendo anche la stecca di vaniglia che avrete inciso per liberare i semi.

Step 2

Proseguite la cottura per una ventina di minuti: il riso dovrà al termine rimanere morbido. Eliminate la stecca e lasciatelo raffreddare.

Step 3

Trasferitelo in una ciotola ed incorporate i tuorli e gli albumi sbattuti e poi gli altri ingredienti, escluso lo zucchero a velo.

Step 4

Fatelo riposare per circa un'ora, dopodiché friggete il composto a cucchiaiate nell'olio bollente. Si otterranno delle crocchette sferiche, che saranno cotte quando presenteranno un bel colore marrone.

Step 5

Scolatele su carta assorbente, lasciatele intiepidire, quindi spolveratele con lo zucchero a velo e servite.

Consigli

Ringraziamo il signor Gabriele Giovannelli di Prato per averci gentilmente fornito la ricetta delle frittelle di riso di San Giuseppe. 

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!