Tortelli vuoti di San Giuseppe

I tortelli vuoti di San Giuseppe utilizzano lo stesso impasto dei bigné cotti al forno: tecnicamente si chiama pasta choux. In particolare, questi tortelli sono gli stessi che si preparano in Lombardia il giovedì grasso. Ecco i passaggi per i tortelli vuoti di San Giuseppe.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lombardia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
15 minuti 30 minuti di cottura

Vino Vino:
Sangue di Giuda

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 150 gFarina 00
  • 125 mlAcqua
  • 40 gBurro
  • 4Uova
  • 1 pizzicoSale
  • 30 gZucchero semolato
  • q.b.Zucchero a velo
  • 1 kgStrutto

Preparazione

Step 1

Fate bollire l'acqua insieme al burro.

Step 2

Spegnete, versate in un solo colpo la farina, salate, riaccendete la fiamma a fuoco medio, mescolate con energia fino a quando sentite sfrigolare leggermente, quindi spegnete di nuovo. Mettete il composto in una terrina e lasciate raffreddare, o in alternativa mettetelo nell'impastatrice.

Step 3

Incorporate una ad una le uova, senza aggiungere la successiva se la prima non è stata bene amalgamata; se usate l'impastatrice quest'ultima operazione non serve.

Step 4

Scaldate lo strutto nella friggitrice a 180 °C. Friggete pochi tortelli per volta, aiutandovi a distribuire le porzioni di impasto con due cucchiaini. Devono essere piccoli, perché si gonfieranno molto in cottura, e pochi, poichè troppi tutti insieme abbasserebbero la temperatura dell'olio.

Step 5

Scolateli su carta assorbente, lasciateli raffreddare e spolverizzateli di zucchero a velo. Ripetete le operazioni fino a terminare l'impasto.

Consigli

Sono i famosi tortelli del Crapa Pelada, e sono vuoti all'interno. Se non avete la friggitrice, usate due pentole: la prima a calore forte, per tuffare i tortelli, la seconda per ultimarne la cottura a temperatura più dolce. Si possono farcire di marmellata o crema pasticcera. Nella zona dell'Insubria (regione che comprende idealmente comasco, varesotto e ticinese) se ne conosce una versione piena, della quale pure forniamo la ricetta.Potete preparare i tortelli il giorno prima e conservarli in un contenitore ermetico a temperatura ambiente.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno