Coppette di crema bianca all'arancia

Le coppette di crema bianca all'arancia vengono preparate tagliando le arance e lasciandole macerare con rum e zucchero. Mescoleremo gli albumi con l'uvetta e gli altri ingredienti e serviremo le coppette decorate con le fette di arancia. Ecco i passaggi per le coppette di crema bianca all'arancia.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
8

Tempo Tempo:
30 minuti + 2 ore di raffreddamento + 10 minuti di cottura

Vino Vino:
Moscato d'Asti o Malvasia delle Lipari.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 500 gFormaggio fresco
  • 1/2 bicchiereSucco d'arancia
  • 2Arance
  • 100 gUvetta sultanina
  • 100 gMandorle dolci pelate
  • 3 bicchieriniRum
  • 4 albumiUova
  • 150 gZucchero a velo
  • 3 cucchiaiZucchero
  • 1 bustinaVanillina

Preparazione

Step 1

Sbucciate al vivo le arance e tagliatele a mezze fettine rotonde che farete macerare per due ore in una terrina con un bicchierino di rum e 3 cucchiai di zucchero semolato. In una ciotolina lasciate ammorbidire per circa un'ora l'uvetta sultanina, ricoperta con il restante rum.

Step 2

Tostate leggermente le mandorle e poi riducetele a filetti sottili.

Step 3

Passate al setaccio il formaggio raccogliendolo in una terrina e stemperatelo man mano con il succo d'arancia filtrato attraverso un colino fine. Sbattete bene con una frusta per amalgamare gli ingredienti e aggiungete lo zucchero a velo setacciato con la vanillina.

Step 4

A questo punto unitevi l'uvetta sultanina con il rum di macerazione, i filetti di mandorle, il succo di macerazione delle arance e gli albumi che nel frattempo avrete montato a neve fermissima.

Step 5

Foderate le coppette da portata con le mezze fette di arancia macerate e versatevi la crema preparata; passatele per un'ora nel freezer e poi almeno per altre due ore nel frigorifero prima di servirle in tavola.

Consigli

A cura di G. Arcaini
Da sempre, per quanto mi riguarda, adoro i dolci che hanno per base di preparazione il formaggio fresco. Trovo che la prepotente presenza di questo ingrediente nei dolci, proprio perchè distratto dal suo uso più comune, abbia la capacità di sublimare i nostri sensi. Forse perchè le mie origini francesi mi portano ad adorare questo alimento, vado sempre alla ricerca di curiose ricette di dolci.Quella che vi ho presentato oggi è sicuramente elaborata ma vi posso assicurare che il dolcissimo connubio tra il fresco del formaggio e la solare arancia vi apriranno la mente a sensazioni nascoste e forse mai sentite. In più l'unione tra morbido e croccante ci porta a soffermarci con la mente – noi donne abbiamo tanta fantasia – su quello che avviene nel nostro palato e chiudendo gli occhi sentiamo il desiderio di baci rubati sotto il sole in un'estate ventosa in riva al mare con i suoi battiti di cuore e le nostre speranze racchiuse in quel gesto d'amore..

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno