Erbazzone

L'erbazzone si prepara stendendo un impasto di farina in una teglia e farcendolo con bietole unite a pancetta ed altri ingredienti, un secondo disco di pasta coprirà il tutto e la teglia verrà posta nel forno per la cottura. Ecco i passaggi della ricetta dell'erbazzone.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
50 minuti 30 minuti di cottura

Vino Vino:
Traminer Aromatico

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • PER LA PASTA:
  • 250 gFarina
  • 70 gStrutto
  • 100 gLatte freddo
  • q.b.Sale
  • PER FARCIRE:
  • 800 gBietole
  • 200 gPancetta
  • 150 gParmigiano grattugiato
  • 80 gBurro
  • 2Aglio a spicchi

Preparazione

Step 1

Impastate la farina con lo strutto, aggiungete il latte e il sale. Lasciate riposare l'impasto per 30 minuti in frigorifero.

Step 2

Lavate le bietole e fatele lessare in acqua bollente e salata, poi scolatele, strizzatele e tagliuzzatele.

Step 3

Fate insaporire le bietole nel burro dove avrete messo anche l'aglio tritato e la pancetta tagliata a dadini, appena il tutto è rosolato, togliete dal fuoco, aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate.

Step 4

Dividete l'impasto in due parti e tirate 2 sfoglie il più possibile sottili, ricavandone due dischi di misura differente.

Step 5

Con il primo disco, quello più grande, foderate una tortiera imburrata e infarinata, bucherellate la pasta con una forchetta e versatevi il composto, coprite con l'altro disco, bucherellate la superficie, chiudete bene i bordi.

Step 6

Spennellate la superficie con il burro sciolto e cuocete in forno a 180 °C per circa 30 minuti. Sfornate l'erbazzone, lasciatelo intiepidire e servitelo.

Consigli

L'erbazzone è una torta salata della cucina emiliana, tagliandolo a piccoli quadratini e servendolo tiepido è un ottimo antipasto.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno