Riccio al caffè

Il riccio al caffè si realizza unendo il burro ammorbidito a zucchero e tuorli e versando poi il composto in uno stampo foderato con savoiardi bagnati nel liquore. Ecco i passaggi per il riccio al caffè.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti + 3 ore di riposo + di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 100 gSavoiardi
  • 200 gBurro
  • 200 gZucchero a velo
  • 2 tuorliUova
  • 50 gCioccolato fondente
  • 2 tazzineCaffè espresso
  • q.b.Liquore a piacere
  • 120 gCioccolato fondente (per guarnire)

Preparazione

Step 1

Battete il burro fino a quando diventa una crema, unite lo zucchero e i tuorli, mescolate bene fino ad avere un composto cremoso, poi mettetelo in frigorifero a rassodare.

Step 2

Bagnate metà dei savoiardi nel liquore e foderate con essi uno stampo, per mantenerli aderenti alle pareti dello stampo c'è un piccolo trucco: preparate del cioccolato fondente e bagnate leggermente la superficie esterna del savoiardo, quella che va a contatto dello stampo, in maniera che il cioccolato agisca come "colla" e mantenga il biscotto in posizione.

Step 3

Versate il composto al centro dello stampo uniformemente fino a 2/3 dell'altezza dei biscotti, sulla superficie distribuite la cioccolata a scaglie, ricoprite la crema con i rimanenti savoiardi imbevuti nel caffè. Mettete lo stampo in frigorifero per qualche ora a rassodare, poi servite.

Consigli

Ovviamente questa è la ricetta base del riccio al caffè, quella più veloce e semplice da fare, volendo arricchirla si potrà fondere altro cioccolato fondente ed immergervi in parte i savoiardi in modo da variare e rendere più piacevole sia il gusto che la presentazione, inoltre si può anche preparare una ganache con la quale glassare la farcitura del riccio.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno