Questo sito contribuisce alla audience di

Riccio al caffè

Il riccio al caffè si realizza unendo il burro ammorbidito a zucchero e tuorli e versando poi il composto in uno stampo foderato con savoiardi bagnati nel liquore. Ecco i passaggi per il riccio al caffè.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti + 3 ore di riposo + di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 100 gSavoiardi
  • 200 gBurro
  • 200 gZucchero a velo
  • 2 tuorliUova
  • 50 gCioccolato fondente
  • 2 tazzineCaffè espresso
  • q.b.Liquore a piacere
  • 120 gCioccolato fondente (per guarnire)

Preparazione

Step 1

Battete il burro fino a quando diventa una crema, unite lo zucchero e i tuorli, mescolate bene fino ad avere un composto cremoso, poi mettetelo in frigorifero a rassodare.

Step 2

Bagnate metà dei savoiardi nel liquore e foderate con essi uno stampo, per mantenerli aderenti alle pareti dello stampo c'è un piccolo trucco: preparate del cioccolato fondente e bagnate leggermente la superficie esterna del savoiardo, quella che va a contatto dello stampo, in maniera che il cioccolato agisca come "colla" e mantenga il biscotto in posizione.

Step 3

Versate il composto al centro dello stampo uniformemente fino a 2/3 dell'altezza dei biscotti, sulla superficie distribuite la cioccolata a scaglie, ricoprite la crema con i rimanenti savoiardi imbevuti nel caffè. Mettete lo stampo in frigorifero per qualche ora a rassodare, poi servite.

Consigli

Ovviamente questa è la ricetta base del riccio al caffè, quella più veloce e semplice da fare, volendo arricchirla si potrà fondere altro cioccolato fondente ed immergervi in parte i savoiardi in modo da variare e rendere più piacevole sia il gusto che la presentazione, inoltre si può anche preparare una ganache con la quale glassare la farcitura del riccio.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!