Pisarei e fasò

I pisarei e fasò vengono preparati bagnando il pane con l'acqua per impastarlo, lo uniremo alla farina ottenendo un composto morbido a cui preleveremo dei pezzi sagomandoli a forma di salsicce. A lavorazione terminata lesseremo i pisarei e dopo averli scolati li condiremo con il sugo di fagioli.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
50 minuti 1 ora di cottura

Vino Vino:
Vermentino.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • PER LA PASTA:
  • 400 g Farina
  • 250 g Pangrattato
  • q.b. Sale
  • q.b. Acqua
  • PER IL SUGO:
  • 400 g Fagioli freschi
  • 50 g Lardo
  • q.b. Burro
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 1 Aglio a spicchi
  • q.b. Salsa di pomodoro
  • 1 Cipolla
  • q.b. Parmigiano grattugiato
  • 1 mazzetto Erbe aromatiche a scelta
  • q.b. Olio
  • q.b. Sale
  • 2 Alloro secco
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Bagnate il pane con acqua bollente salata e impastate, aggiungetelo alla farina, impastate fino a ottenere un composto morbido ed elastico. Staccate dei pezzetti e, con il palmo delle mani, tirate delle salsicce. 

Step 2

Prendetene una nella mano sinistra e, con la destra, staccate dei pezzetti da passare sulla spianatoia, premendoli al centro con il pollice..

Step 3

Fate soffriggere in una pentola di terracotta il burro con un poco di olio, la cipolla tritata e il lardo pestato insieme al mazzetto di erbe, aglio e prezzemolo. Aggiungete i fagioli, salate, pepate e lasciate insaporire. Unite qualche cucchiaiata di salsa di pomodoro, diluito in acqua calda, e cuocete a fuoco lento per 30 minuti.

Step 4

Lessate i pisarei in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con il sugo di fagioli e formaggio grana.

Consigli

I pisarei e fasò sono una particolare pasta fatta a mano tipica dell'Emilia Romagna, ricavata dall'impasto di pane e farina, molto saporita se condita con sugo di fagioli e grana grattugiato come in questa ricetta, anche perché, essendo molto granulosa, trattiene il sapore in maniera eccellente.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!