Questo sito contribuisce alla audience di

Ravioli campani con ricotta di bufala

La ricetta dei ravioli campani con ricotta di bufala si cucina partendo dalla preparazione casalinga della pasta per poi procedere con la realizzazione del sugo. Ecco tutti i passaggi della ricetta.

Portata Portata:
Pasta ripiena (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Campania (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
30 minuti 1 ora 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 500 gRicotta di bufala
  • 450 gFarina
  • q.b.Prezzemolo fresco
  • q.b.Parmigiano grattigiato
  • 1 bottigliaPassata di pomodoro
  • 1Pezzo di salsiccia
  • 1 spicchioAglio
  • 2Uova
  • q.b.Sale e pepe
  • 1 filoOlio di oliva extravergine

Preparazione

Step 1

Preparate il ripieno dei ravioli, impastando la ricotta, un uovo, parmigiano reggiano grattugiato, un pizzico di pepe, sale e il prezzemolo tritato.

Step 2

Con un cucchiaio schiacciate bene la ricotta fino a farle assumere un aspetto cremoso ed amalgamando bene tutti gli ingredienti.

Step 3

Lasciate il composto a riposo e preparate la pasta. Disponete l'asse da cucina su un tavolo e al centro di esso mettete la farina a fontana, versate sopra l'uovo rimasto e l'acqua (ad occhio).

Step 4

Impastate per bene gli ingredienti in modo da ottenere una pasta lavorabile ma non troppo umida (altrimenti si potrebbe attaccare all'asse).

Step 5

Quando l'impasto avrà raggiunto la giusta consistenza (se è troppo umido aggiungete farina, se troppo secco un pochino d'acqua), procedete a stenderlo con il mattarello. La sfoglia dovrà risultare il più possibile sottile.

Step 6

Una volta ottenuto il giusto spessore, procedete a realizzare i ravioli. Mettete un po’ di ripieno sul bordo della pasta.

Step 7

Rovesciate il lembo della pasta in modo da coprire il ripieno e ritagliate con lo stampino.

Step 8

Disponete i ravioli su un vassoio foderato con carta da cucina man mano che vengono realizzati. Procedete così fino ad esaurire il ripieno, rimpastando e stendendo bene con il mattarello la pasta se necessario.

Step 9

Per il sugo. Fate soffriggere uno spicchio d'aglio con un filo d'olio extravergine di oliva, metteteci la salsiccia spellata intera e dopo averla fatta rosolare un po’, aggiungete la passata. Riempite la bottiglia vuota della salsa di acqua e aggiungetela al sugo. Sobollite a fuoco moderato per circa 1h in modo che fil sugo diventi denso.
 

Step 10

Fate bollire abbondante acqua salata, quando bolle versate i ravioli (calcolatene 7/8 a testa) per qualche minuto (la cottura dipende dallo spessore dell'impasto realizzato, in genere bastano 4/5 minuti). Scolate i ravioli e conditeli con il sugo preparato.

Step 11

Mescolate delicatamente facendo attenzione a non romperli, poi servite il piatto aggiungendo un altro mestolo di sugo, un pezzetto di salsiccia e abbondante pecorino grattugiato.

Consigli

* Si ringrazia Barbara Colagiovanni per la realizzazione di foto e testi

I ravioli o ravaiuoli, sono una specialità di antichissima tradizione campana: ravioli preparati a mano ed imbottiti con ricotta fresca e prezzemolo. La pasta e la preparazione casalinga dei ravioli è, quasi rituale, si prepara la pasta esterna con di farina di grano tenero, acqua, uova e sale e, dopo essere stata lavorata viene stesa con il mattarello in una sfoglia sottile e viene riempita con l'impasto di ricotta. Infine si realizzano i ravioli chiudendo la pasta e tagliandoli a mezzelune o più tondi, magari aiutandosi con un bicchiere. Il condimento tradizionale di questa specialità campana è il sugo di pomodoro con salsiccia o semplice con il basilico.
Meglio prepararli con un sugo non troppo elaborato (ad esempio il ragù), perché rischierebbe di coprire il gusto delicato della ricotta fresca. I ravioli ripieni di ricotta di bufala si possono congelare e riutilizzare per le occasioni.

La variante presentata qui, utilizza la ricotta di bufala al posto della tradizionale ricotta di pecora.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno