Coniglio in agrodolce

La ricetta del coniglio in agrodolce prevede che la carne venga rosolata in padella con la cipolla, solo questo passaggio conferisce un sapore e un aroma decisamente invitanti alla preparazione. Ecco tutti i passaggi per il coniglio in agrodolce.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 45 minuti di cottura

Vino Vino:
Conero Rosso Giovane

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1Coniglio
  • 300 gSedano a pezzetti
  • 20 gCapperi
  • 1 piccolaCipolla
  • 1 ciuffoPrezzemolo tritato
  • 2 cucchiaiAceto
  • 2 cucchiaiZucchero
  • q.b.Olio extravergine
  • q.b.Farina
  • 2 cucchiaiConcentrato di pomodoro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 100 gOlive nere denocciolate
  • 2 ramettiRosmarino

Preparazione

Step 1

Lavate il coniglio, asciugatelo bene e tagliatelo a pezzi. Pulite e tritate la cipolla. Lavate il sedano a tagliatelo a pezzetti. Lavate e sciacquate i capperi.

Step 2

Versate mezzo bicchiere di olio in un tegame e fatevi rosolare la cipolla tritata. Infarinate bene i pezzi di coniglio e metteteli nel tegame.

Step 3

Quando la carne sarà rosolata per bene, unite un bicchiere di aceto, un cucchiaio di zucchero, il rosmarino, sale e pepe. Lasciate cuocere a fuoco lento per qualche minuto.

Step 4

Diluite in poca acqua tiepida un cucchiaio di concentrato di pomodoro e aggiungetelo nel tegame. Unite il sedano a pezzetti, le olive snocciolate, i capperi e proseguite la cottura per circa 20 minuti.

Step 5

Servite il coniglio ben caldo eventualmente accompagnato da patate e carote lessate e decorando con un rametto di rosmarino.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno