Paella algherese

La paella algherese è una variante della celebre paella spagnola, una versione che vede miscelati i sapori di terra con quelli di mare e servita infine con una spolverata di bottarga di muggine. Scopri come realizzarla.

 

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
25 minuti 40 minuti di cottura

Vino Vino:
Schiava Rosato

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 200 gSalsiccia di maiale
  • 300 gGamberi freschi
  • 500 gCozze pulite
  • 200 gCalamari piccoli
  • 300 gPollo petto
  • 400 gPomodori grossi
  • 1Cipolla rossa
  • 1Peperoni gialli
  • 1,5 lBrodo di pollo
  • 40 gBottarga di muggine
  • 1 gZafferano
  • 200 gPiselli bolliti
  • 5 cucchiaiOlio extravergine
  • 400 gFregola sarda
  • q.b.Sale
  • q.b.Grani di pepe nero macinati

Preparazione

Step 1

Lavate con cura le cozze, ponetele in tegame e fatele aprire. Una volta aperte filtrate il liquido di cottura conservandolo.

Step 2

Procedete ora tagliando a pezzi il pollo, sbriciolando la salsiccia e tagliando i calamari ad anello, lavando il peperone giallo privato dai semi e tagliuzzato a filetti.

Step 3

Pulite anche i pomodori che taglierete a loro volta a pezzetti e tritate la cipolla.

Step 4

Munitevi di una pentola idonea per la paella ed unite la cipolla con l'olio, fatela appassire con del brodo di pollo e completate con salsiccia e pollo.

Step 5

Fate rosolare per 5 minuti circa e unite i pomodori, i peperoni ed i piselli, completando in questo caso con brodo e zafferano.

Step 6

Dopo qualche minuto di cottura aggiungete la fregola sarda ed il rimanente brodo e completate con il fondo di cottura delle cozze conservato.

Step 7

Lasciate cuocere per circa 20 minuti e a metà cottura aggiungete i calamari e dopo poco anche i gamberoni.

Step 8

Poco prima del termine della cottura unite anche le cozze privandole di una delle due valve.

Step 9

Al termine impiattate e spolverate con la bottarga di muggine e irrorate con l'olio extravergine.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno