Insalata di cuori di carciofi con ostriche

L'insalata di cuori di carciofi con ostriche si realizza aprendo le ostriche e cuocendo a vapore i cuori dei carciofi bagnandoli con l'acqua delle ostriche. Condiremo quindi l'insalata di carciofo e funghi, e serviremo con le ostriche nappando il tutto con vinaigrette.

Portata Portata:
Antipasti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
30 m

Vino Vino:
Tocai Friulano del Collio.

Ingredienti

  • 16Carciofi
  • 400 gFunghi champignon
  • 16Ostriche
  • 1Aglio a spicchi
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Aprite le ostriche, usando un coltello che farete scorrere lungo le due valve e recuperate l'acqua avendo cura di filtrarla.

Step 2

Staccate il frutto delle ostriche e scottatelo nell'acqua bollente. Intanto cuocete a vapore i cuori dei carciofi bagnamdoli con l'acqua delle ostriche e tagliate a fettine sottili i funghi.

Step 3

Schiacciate nel mortaio l'aglio, fino a renderlo purea. Aggiungete quindi l'olio, aceto, pepe e un po' dell'acqua delle ostriche, poi amalgamate il tutto e salate.

Step 4

Condite con il composto ottenuto, la vostra insalata fatta di funghi cotti precedentemente a vapore, cuori e i gambi di carciofi.

Step 5

Aggiungete infine le ostriche sbollentate e colate e impiattate in una insaltiera e cospargete il tutto con la vinaigrette.

Consigli

La stagione migliore per il consumo delle ostriche è da ottobre a febbraio ma, grazie ai rapidi mezzi di trasporto odierni, se ne trovano in commercio tutto l'anno. Le ostriche devono essere vive. E' possibile affogarle, cuocerle in umido e alla griglia. Si trovano anche affumicate, conservate in scatola. Vi ricordo che esemplari con le valve aperte non devono assolutamente essere utilizzati!

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno