Spaghetti alle uova e ricci di mare

Gli spaghetti alle uova e ricci di mare si preparano pulendo i ricci per ricavarne la polpa che verrà mescolata alle uova per ottenere una salsina che andrà a condire la pasta scolata al dente. Si spolvererà il piatto con prezzemolo tritato e si servirà ben caldo in tavola.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Tempo Tempo:
35 minuti 25 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1 kg Ricci di mare
  • 3 Uova
  • 2 Spicchi d’aglio
  • q.b. Prezzemolo fresco
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale
  • 400 g Spaghetti

Preparazione

Step 1

Per i ricci: aiutatevi con un canovaccio e tenete il riccio con una mano, mentre con l’altra impugnate le forbici. Tagliate tutto intorno alla bocca e rimuovete la calotta spinosa. Con una pinzetta o la punta del coltello eliminate la bocca e le viscere. Con un cucchiaino prelevate la polpa arancione. Pulite i ricci lavorando sopra una ciotola, in modo da recuperare anche l’eventuale acqua ricca di sapore contenuta all’interno.

Step 2

In un tegame scaldate dolcemente qualche cucchiaio di olio e gli spicchi di aglio: eliminateli non appena prendono colore e togliete il tegame dal fuoco.

Step 3

Sbattete le uova con una presa di sale, unite la polpa dei ricci, la loro acqua filtrata e mescolate bene per ottenere una salsa liscia e cremosa. Scolate la pasta al dente, passatela nel tegame dell’olio e fate saltare velocemente su fiamma vivace. Versate la pasta in una terrina, aggiungete la salsa di uova e i ricci, mescolate bene e servite subito in tavola con del prezzemolo tritato. 

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno