Questo sito contribuisce alla audience di

Paella allo zafferano

La paella allo zafferano costituisce un'ennesima variante di questo saporito piatto spagnolo, si preparerà il sugo e si cuoceranno per primi i crostacei, al termine si terranno da parte in caldo mentre si cuoceranno le cozze ed infine il riso. Il piatto verrà servito caldo con i crostacei sistemati sul riso e gli altri ingredienti.

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Spagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4/6

Costo Costo:
Costoso

Ingredienti

  • 1 da 350 gGambero gigante
  • 350 gCozze verdi
  • 1 da 200 g circaGranchio blu
  • 1Cipolla tritata
  • 6 tritati finementeAglio, spicchi
  • 6 tagliati a juliennePeperoncini verdi dolci
  • 200 mlPassata di pomodoro
  • 350 gRiso arborio
  • 1 pizzicoZafferano in polvere
  • 2 cucchiaiLimone, succo
  • 400 mlBrodo di pollo
  • 1/2 bicchiereVino bianco
  • 40 gBurro
  • 1 cucchiainoZafferano in fili

Preparazione

Step 1

Fate sciogliere il burro in una padella poi aggiungete la cipolla e l'aglio finchè saranno dorati, infine unite anche il pomodoro. Mettete il riso a bagno con lo zafferano in polvere per 15 minuti.

Step 2

Aggiungete il peperoncino verde proseguendo la cottura.

Step 3

Aggiungete i fili di zafferano lasciando amalgamare il tutto.

Step 4

Aggiungere i crostacei facendoli cuocere.

Step 5

Una volta che il gambero e il granchio saranno cotti tenerli da parte e proseguire la cottura del sugo.

Step 6

Aggiungere le cozze pulite al sugo e cuocerle a metà, poi levarle e tenerle da parte.

Step 7

Scolare il riso e metterlo nella salsa lasciandolo cuocere ed aggiungendo il brodo man mano che verrà assorbito dal riso.

Step 8

Proseguite la cottura finchè tutto il brodo verrà assorbito dal riso. Versare il contenuto della padella in un piatto da portata e distribuirvi sopra i crostacei a pezzi e le cozze. Servire subito in tavola.

Consigli

Se incontrate difficoltà a reperire il gambero gigante dal vostro pescivendolo potrete sostituirlo con una piccola aragosta, allo stesso modo potrete sostituire le cozze verdi con quelle italiane ed il granchio blu con un granchio equivalente.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno