Risotto Italia

Il risotto Italia viene realizzato togliendo dallo spicchio di Fontina DOP valdostana la crosta e tagliandola a cubetti. Passeremo alla preparazione del riso al quale aggiungeremo il formaggio e a cottura ultimata decoreremo il tutto con l'ortica.

Portata Portata:
Risotti tradizionali (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 300 g Riso Carnaroli
  • 200 g Fontina DOP valdostana
  • 1 cucchiaino e mezzo da caffè Dado naturale vegetale
  • q.b. Ortica fresca sminuzzata
  • 4 Peperoncino fresco

Preparazione

Step 1

In un pentolino preparare circa 1,5lt d'acqua, aggiungere il dado naturale e portare ad ebollizione. Intanto tagliare uno spicchio di Fontina DOP da circa 2 etti. Nel caso si dovesse tagliare una forma, usare un coltello a lama lunga e liscia, incidendo prima la crosta e poi aiutandosi col peso per affondare il taglio.

Step 2

Togliere la crosta, quindi tagliare la fontina a cubetti non troppo grandi e possibilmente uniformi.

Step 3

Ungere una padella con burro o olio extravergine, a seconda delle preferenze dietetiche, quindi accendere il fuoco e quando l'olio sarà caldo tostare per un minuto il riso. Quindi aggiungere il brodo con un mestolo man mano che si asciuga, mescolando di tanto in tanto. A 3/4 della cottura (circa 12-14 minuti) aggiungere la fontina precedentemente tagliata e mescolare in modo che sciogliendosi non si creino grumi.

Step 4

Ultimata la cottura, circa 18 minuti, spolverare con l'ortica, mescolare e lasciar riposare per alcuni minuti. Impiattiamo, posizioniamo un peperoncino sul bordo di ogni piatto e serviamo.

Consigli

Dato il nome di questo piatto, derivante dal colore degli ingredienti che andremo ad usare, suggeriamo di non aggiungere il peperoncino in fase di cottura ma di usarlo come ornamento del piatto. Questo perchè non a tutti piace il piccante o il troppo piccante, quindi è preferibile lasciare ai commensali la scelta di aggiungerlo a loro piacimento. 

Ringraziamo SAPORILANDIA per il materiale fornito e la ricetta proposta.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!