Questo sito contribuisce alla audience di

Spaghetti con pesto di rucola

Gli spaghetti con pesto di rucola costituiscono un piatto molto veloce, che consente di essere in tavola in pochi minuti semplicemente lessando i pomodorini, frullandoli assieme alla rucola ed agli altri ingredienti ed utilizzando il composto per condire la pasta lessata al dente .

Ringraziamo Giubby di Casacostantino per le foto ed i testi della ricetta.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 15 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 450 gSpaghetti
  • 1Scalogno
  • 40 gRucola
  • 150 gPomodori pachino
  • 1 cucchiaio e 1/2 grattugiatoCaciocavallo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio extravergine d'oliva

Preparazione

Step 1

Tagliamo a rondelle lo scalogno e facciamo appassire in padella con un cucchiaio d'olio.

Step 2

Tagliamo in due i pomodorini lasciandone qualcuno intero per la decorazione ed appena la cipolla sarà pronta, buttiamoli nel saltapasta. Saliamo e pepiamo e lasciamoli cuocere per 10 minuti.

Step 3

Nel frattempo, facciamo cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato nella confezione.

Step 4

Trascorso il tempo di cottura dei pomodorini, trasferiamoli in un contenitore unitamente alla rucola, un cucchiaio d'olio, il formaggio grattugiato ed un mestolo di acqua di cottura.

Step 5

Con l'aiuto di un frullatore ad immersione frulliamo il tutto sino ad ottenere una salsa uniforme.

Step 6

Scoliamo la pasta tenendo da parte l'acqua e mettiamola nel saltapasta adoperato per preparare i pomodorini.

Step 7

Aggiungiamo il pesto e se necessario un po' d'acqua di cottura e mantechiamo per un paio di minuti. Prepariamoci a servire.

Step 8

Con l'aiuto di una pinza ed un mestolo, arrotoliamo la pasta ed adagiamola al centro del piatto, decoriamo con qualche foglia di rucola e qualche spicchio di pomodorino crudo che avevamo tenuto da parte e tagliato in quattro. Un filo d'olio a crudo e possiamo servire.

Consigli

Visualizza la ricetta in formato fotogallery

Commenti

Iscriviti alla newsletter!