Spaghetti integrali con gli sparacelli

Gli spaghetti integrali con gli sparacelli (broccoletti) costituiscono un piatto tipico della cucina siciliana. Tradizionalmente appartenente alla cucina povera così come la pasta con i tenerumi, è un piatto sicuramente salubre preparato con ingredienti semplici ma che, se riscoperto, sa donare gusto a chi lo assaggia. Un po' di  salsa di pomodoro datterino fatta in casa ci aiuterà a donare dolcezza a questo piatto e con la pasta integrale aggiungiamo un pizzico in più di naturalezza.

Ringraziamo Giubby di Casacostantino per le foto ed i testi della ricetta.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 50 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 450 g Spaghetti integrali
  • 1 Aglio, spicchio
  • 3 filetti Alici sotto sale
  • 3 fasci Sparacelli (broccoletti)
  • 300 ml Salsa di pomodoro datterino
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

Step 1

Laviamo accuratamente gli sparacelli e tagliamone grossolanamente le cime, recuperiamo le foglie più piccole e tenere e tagliamole a striscioline quindi mettiamo tutto in una pentola abbastanza capiente e riempiamola d'acqua. Facciamoli lessare per 40 minuti e sul fuoco.

Step 2

In un saltapasta, mettiamo a rosolare uno spicchio d'aglio spellato e schiacciato.

Step 3

Appena avrà preso colore, togliamo il saltapasta dal fuoco, leviamo l'aglio e facciamo sciogliere le alici.

Step 4

Rimettiamo la padella sul fuoco ed aggiungiamo la  salsa di pomodoro datterino e facciamola sobollire.

Step 5

Trascorso il tempo di cottura degli sparacelli, scoliamoli lasciando l'acqua in pentola e buttiamoli nel saltapasta.

Step 6

Nell'acqua di cottura degli sparacelli mettiamo a cuocere gli spaghetti, con un cucchiaio di sale, per il tempo indicato nella confezione.

Step 7

Facciamo cuocere il condimento per 10 minuti circa e comunque fino a quando non si sarà ristretto ed aggiustiamo di sale.

Step 8

quindi scoliamo la pasta e facciamola mantecare per un minuto nel saltapasta.

Step 9

Serviamo subito in tavola ben caldo. Consigli: possiamo completare il piatto con una spolverata di caciocavallo grattugiato o, in alternativa, con del pangrattato tostato in padella. E' possibile sostituire la salsa di pomodoro datterino con del concentrato di pomodoro, in questo caso il sapore sarà più deciso quindi attenzione alla quantità di sale utilizzata nelle preparazioni.

Consigli

Visualizza la ricetta in formato fotogallery

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno