Spaghetti freddi ai ricci di mare

Gli spaghetti freddi ai ricci di mare sono spaghetti scolati al dente, lasciati raffreddare e conditi con uova di riccio mescolate con olio extravergine e prezzemolo tritato. Ecco i passaggi per gli spaghetti freddi ai ricci di mare.

Portata Portata:
Pasta con pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Colli Euganei.

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 320 g Spaghetti
  • 80 Ricci di mare
  • 5 cl Olio extravergine
  • 1 mazzetto Prezzemolo tritato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

L'unica difficoltà di questa ricetta è aprire i ricci ed estrarne le uova. Dunque preparate su di un tavolo dei fogli di giornale e una ciotola in cui metterete la polpa dei ricci.

Step 2

Indossate i guanti per proteggervi dalle spine, ma anche per non sporcarvi e iniziate col prendere il riccio tenendolo con la bocca verso l'alto.

Step 3

A questo punto con l'aiuto delle forbici, iniziate a tagliare il riccio partendo dalla bocca e proseguendo fino ad ottenere due metà dalle quali potrete togliere le uova.

Step 4

Intanto cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e fateli raffreddare sotto acqua corrente.

Step 5

Sgocciolateli, conditeli con l'olio di oliva, distribuiteli nei piatti, sparpagliatevi sopra le uova dei ricci e spolverizzate con il pepe macinato al momento e il prezzemolo.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno