Scaloppine al frutto proibito

Le scaloppine al frutto proibito utilizzano come frutto proibito la mela, che viene tagliata a tocchetti ed unita alle scaloppine al momento della rosolatura finale assieme ai pistacchi e al marsala.
La mela è conosciuta come il frutto del peccato e della discordia, ed è sempre stata associata fin dall'antichità all'amore e al matrimonio.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
2

Tempo Tempo:
30 m

Vino Vino:
Barbera dell'Oltrepò Pavese.

Ingredienti

  • 4 fette sottiliLonza di maiale
  • 2Mele rosse
  • 12Pistacchi
  • 1 bicchierinoMarsala
  • 30 gBurro
  • q.b.Farina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate le mele, eliminate i semi e il torsolo e tagliatele a tocchetti, mettetele in una ciotola con l'acqua e succo di limone.

Step 2

Sgusciate i pistacchi, scottateli in acqua bollente e tritateli finemente.

Step 3

Infarinate la carne, rosolatela nel burro che avrete fatto fondere, salate, pepate, poi una volta cotte toglietele dal tegame e tenetele in caldo.

Step 4

Rimettete il tegame, irrorate con il marsala, fate evaporare, poi unite le mele, salate e fate cuocere per circa 15 minuti girandole ogni tanto.

Step 5

Mettete sul piatto da portata le mele, poi sopra adagiatevi le scaloppine e cospargetele con i pistacchi tritati, quindi servite.

Consigli

Potete arricchire la presentazione distribuendo intorno alla carne ed alle mele del sugo di pomodoro che con il suo colore riscalderà ulteriormente l'atmosfera.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno