Questo sito contribuisce alla audience di

Spicchi d'arance sciroppati

Gli spicchi d'arance sciroppati si realizzano cuocendo la scorza di limone con il succo d'arance ed usando lo sciroppo ottenuto per conservare gli spicchi d'arancia pelati nei barattoli di vetro. Ecco i passaggi degli spicchi d'arance sciroppati.

Portata Portata:
Altro (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Molise (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
12

Tempo Tempo:
20 minuti 50 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 3 kgArance
  • 1 kgZucchero
  • 1 bicchierinoCointreau
  • 1 steccaCannella
  • 3Limoni non trattati
  • 1,25 lAcqua

Preparazione

Step 1

Lavate i limoni, togliete la scorza gialla con un pelapatate, tagliatela a strisce e mettetetela in una casseruola con l'acqua, lo zucchero e la stecca di cannella, unite il succo di 4 arance.

Step 2

Cuocete sempre mescolando, finché lo zucchero sarà perfettamente sciolto.

Step 3

Togliete dal fuoco, unite il Cointreau, poi lasciate raffreddare. Filtrate il liquido e tenete da parte la scorza del limone.

Step 4

Sbucciate le arance rimaste, poi pelate al vivo anche gli spicchi, disponeteli nei vasi insieme alle scorze di limone e a qualche pezzo di cannella.

Step 5

Versate lo sciroppo sugli spicchi, chiudete ermeticamente i vasi e sterilizzate per 25 minuti. Lasciateli raffreddare poi riponeteli in dispensa fino al momento dell'utilizzo.

Consigli

Se vi piace avere la frutta sciroppata da consumare fuori stagione, potete provare questa ricetta, così quando le arance non saranno proprio di stagione potete degustarle.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno