Questo sito contribuisce alla audience di

Caponata di carciofi alla siciliana

La caponata di carciofi è un "MUST" della gastronomia palermitana, oltre al sapore offre il vantaggio di essere una preparazione che si può conservare in barattoli di vetro con tappo ermetico, previa sterilizzazione con bollitura  a 100 °C per 1 ora.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
30 minuti 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 6Carciofi con le spine
  • 2Coste di sedano
  • 50 g salatiCapperi
  • 4Cipolle rosse di Tropea
  • 150 gOlive verdi denocciolate
  • 1 ciuffoPrezzemolo fresco
  • 1/2 bicchiereOlio extravergine d'oliva
  • 4 cucchiai già prontaSalsa di pomodoro
  • 50 g secchiPomodorini Pachino
  • q.b.Olio per friggere
  • 2 tazzine da caffèAceto bianco
  • 3 cucchiaiZucchero

Preparazione

Step 1

Mondare i carciofi togliendo le foglie esterne e ricavando i cuori, tagliarli a metà, togliere l'eventuale barbetta e metterli in una ciotola con acqua e limone, sciacquarli e affettarli.

Step 2

Sbucciare e affettare le cipolle, poi metterle in una larga padella e farle appassire con mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva, a fuoco bassissimo e mescolando.

Step 3

Dissalare i capperi in acqua tiepida e mettere da parte, denocciolare le olive e mettere da parte.

Step 4

Lavare i gambi di sedano, levare i filamenti e tagliare a pezzettini, poi sbollentare il sedano in acqua salata sino a che diventi tenero.

Step 5

Preparare un soffritto di olio, aglio e prezzemolo e trifolare i carciofi a fettine nel soffritto a fuoco basso, sino a che saranno morbidi.

Step 6

Preparare l'agro dolce: in un bicchiere versare due tazzine da caffè di aceto bianco e 3 cucchiai di zucchero, mescolare e aggiustare, di zucchero o d'aceto, secondo il proprio gusto e mettere da parte.
 

Step 7

Assemblaggio della caponata: nella larga padella con le cipolle già appassite aggiungere il sedano lessato, i capperi, la salsa pronta, le olive e l'aceto con lo zucchero, aggiustare di sale e lasciare cuocere, a fuoco bassissimo, per un paio di minuti, mescolando.

Step 8

Aggiungere i carciofi trifolati e i pomodorini secchi di Pachino, mescolare molto delicatamente e cuocere, tutto insieme, per un minuto. Trasferire la caponata in un  piatto da portata e consumare fredda, meglio il giorno dopo.

Consigli

Noi palermitani adoriamo i carciofi, in ogni modo e, come spesso diciamo, "anche sbattuti al muro", cioè, anche crudi, senza alcun condimento!
E' la stagione di questi gustosissimi e salutari ortaggi. Ce ne sono di mille varietà, tutti buoni ma noi, a Palermo, adoperiamo quelli con le spine, dolci e dal cuore tenero.
Questa caponata e l'ennesimo modo per poterli valorizzare, al meglio, con un contorno ricco o antipasto, come volete, che vi delizierà!

Ringraziamo Mimma di Pasticci & Pasticcini di Mimma per averci fornito foto e testi di questa ricetta.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno