Polpette di baccala

Le polpette di baccalà si realizzano eliminando pelle e lische del baccalà lasciato a spugnare per 24 ore e poi tritandolo con gli altri ingredienti, verranno quindi realizzate delle polpette che friggeremo nell'olio e serviremo molto calde.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Abruzzo (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
30 minuti + 1 giorno di + 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Breganze Bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 250 gBaccalà
  • 3Peperoncini rossi
  • 1Cipolla
  • 1 spicchioAglio
  • 2 cucchiaiPrezzemolo in foglie
  • 100 gFarina
  • 2Uova
  • 1 dlLatte
  • 2 dlOlio
  • Un pizzicoCurry
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite la cipolla e l'aglio, lavate il prezzemolo e metteli insieme ai peperoncini e tritateli molto finemente.

Step 2

Sgocciolate e asciugate il baccalà, lasciato in ammollo per almeno 24 ore a spugnare, periodo durante il quale sarà necessario sostituire l'acqua dell'ammollo almeno un paio di volte, togliere la pelle e le lische, poi tritate la polpa col coltello.

Step 3

Aggiungete il baccalà tritato al trito realizzato precedentemente e unite la farina, le uova, il latte, il pepe e il curry. Mescolate fino ad ottenere una pasta omogenea.

Step 4

Fate riscaldare l'olio in una padella per fritture. Quando sarà ben caldo, fatevi cadere la pasta a cucchiaiate.

Step 5

Quando la polpette saranno ben dorate, toglierle con una schiumarola e lasciatele sgocciolare sulla carta assorbente. Servire molto calde.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno