Questo sito contribuisce alla audience di

Zuppa inglese

La zuppa inglese si prepara realizzando la crema e poi dividendola in due parti. Scopri tutta la ricetta seguendo i semplici passaggi.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
10 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Malvasia del Vulture

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • PER LA CREMA:
  • 4 tuorliUova
  • 4 cucchiaiFarina
  • 4 cucchiaiZucchero
  • 4 bicchieriLatte
  • 50 gCacao
  • 1Limone, scorza
  • PER LA ZUPPA:
  • q.b.Savoiardi
  • q.b.Alchermes
  • q.b.Latte

Preparazione

Step 1

Preparate la crema: in una casseruola sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete, sempre mescolando, la farina e il latte, profumate con una scorza di limone.

Step 2

Cuocete la crema sempre mescolando fino a quando non si addensa. 

Step 3

Togliete la crema dal fuoco, eliminate la scorza di limone, dividete la crema in due parti: una lasciatela così e tenetela da parte, all'altra aggiungete il cacao.

Step 4

Tagliate i savoiardi a metà. Diluite l'alchermes con latte a piacere (a seconda se gradite una zuppa inglese più o meno alcolica).

Step 5

Bagnate i mezzi savoiardi nell'alchermes e con essi foderate uno stampo su tutte le pareti, versatevi uno strato di crema gialla, poi coprite con altri savoiardi imbevuti nell'alchermes

Step 6

Versatevi la crema nera, poi coprite con altri savoiardi imbevuti nell'alchermes e continuate così fino all'esaurimento degli ingredienti, terminate con la crema. Mettete la zuppa inglese, quando si è raffreddata, in frigorifero per qualche ora, poi servite.

Consigli

La zuppa inglese è un dolce che ha una origine piuttosto contestata. Secondo alcuni sarebbe stata importata dall'Inghilterra nella metà dell'800, infatti in Inghilterra esiste un dolce simile che si chiama “trifle” nome che però risulta intraducibile in italiano. Secondo altri sarebbe una creazione di alcune cuoche che prestavano i loro servizi presso famiglie inglesi a Firenze.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno