Riccioli rosati

I riccioli rosati si realizzano lessando la pasta al dente mentre a parte rosoleremo la polpa di granchio ed i gamberetti con la panna e dopo una mescolata lasceremo insaporire qualche minuto. A pasta cotta uniremo il parmigiano, il dragoncello ed il pesce e serviremo.

Portata Portata:
Pasta con pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Fiano di Avellino.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 350 g Fusilli
  • 200 g Polpa di granchio
  • 200 g Gamberetti sgusciati
  • 100 g Panna fresca da cucina
  • 4 cucchiai Parmigiano grattugiato
  • 1 ciuffo Dragoncello
  • 2 cucchiai Olio extravergine
  • q.b. Sale

Preparazione

Step 1

Mettete sul fuoco una pentola con molta acqua, dopo aver fatto raggiungere il bollore salate, aggiungete la pasta e lasciatela cuocere al dente.

Step 2

Nel frattempo mettete a rosolare la polpa di granchio ed i gamberetti un una padella con l'olio, poi unitevi la panna, mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto.

Step 3

Quando la pasta sarà cotta, scolatela e versatela nella padella; unite il parmigiano ed il dragoncello, fate insaporire per qualche minuto a fuoco basso e servite.

Consigli

I riccioli rosati prendono il loro nome dalla presenza dei gamberi che, dopo la cottura, occhieggiano in mezzo alla pasta e sembrano davvero tanti riccioli rosa pronti a deliziare il nostro palato.Esaltiamo maggiormente il sapore dei gamberetti acquistandoli con il guscio: puliteli e mettete i gusci nell'acqua per la pasta; quando l'acqua sarà bollita filtratela e cuocetevi la pasta.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno