Fritto ai tre sapori

Il fritto ai tre sapori è una ricetta di carne che associa il vitello al prosciutto crudo e quindi al fegato di vitello che verranno sovrapposti ed immersi prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato per essere infine fritti in abbondante olio. Il nome deriva dall'uso di tre differenti tipologie di carne.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 30 minuti di cottura

Vino Vino:
Barbera d'Asti

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 4 fette Vitello
  • 4 fette Prosciutto crudo
  • 4 fette Fegato di vitello
  • 1 Uova
  • q.b. Pane
  • q.b. Sale
  • 1 Limone
  • q.b. Olio per friggere

Preparazione

Step 1

Appoggiate sopra ad ogni fetta di vitello una di prosciutto crudo e terminate con una fetta di fegato, pressatele un po' in modo che aderiscano una all'altra.

Step 2

Immergete le fette così composte nell'uovo sbattuto e salato, passatele nel pane grattugiato, poi friggetele in abbondante olio, sciolatele su carta assorbente e servite con spicchi di limone.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno