Cassata di gateau

La cassata di gateau si prepara iniziando dal purè di patate a cui aggiungeremo, a termine di cottura, tuorli formaggio e prezzemolo mescolando con cura. Ecco i passaggi per la ricetta della cassata di gateau.
 

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti 50 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 kg sbucciatePatate
  • 250 gLatte
  • 1 cucchiainoNoce Moscata
  • 4Uova, tuorli
  • 100 g tipo a piacereFormaggio grattugiato
  • 3 cucchiaiPrezzemolo tritato
  • 1 giallo ed 1 rossoPeperoni
  • 2 tipo genovesiZucchine
  • 100 gOlio extravergine d'oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 1 cucchiainoOrigano
  • 10pomodorini ciliegia
  • 2 cucchiaiPangrattato
  • 1 noceBurro
  • qualcuna per decorareFoglie di salvia
  • -PER IL RIPIENO
  • 150 g a piacereFormaggio filante
  • 150 gMortadella

Preparazione

Step 1

Preparare il purè di patate secondo le vostre abitudini, io con il Bimby; a cottura ultimata aggiungere i tuorli, il formaggio grattugiato, il prezzemolo e mescolare bene aggiustando di sale. Imburrare lo stampo e spolverarlo di pangrattato.

Step 2

Versare il primo strato di purè e livellarlo bene, aumentando lo spessore lungo la circonferenza, aggiungere il formaggio filante e la mortadella tritati grossolanamente poi stendere il resto del purè e livellare bene.

Step 3

Inumidire con qualche cucchiaio di olio d'oliva e spolverizzare di pangrattato, poi infornare a 250 °C sino a che la superficie apparirà dorata.

Step 4

Nel frattempo tagliare longitudinalmente le zucchine e grigliarle, abbrustolire i peperoni, spellarli e tagliarli a falde ed infine lavare i pomodorini e tagliarli a metà.

Step 5

Quando il gateau sarà completamente freddo, sformarlo, con molta delicatezza, su un piatto da portata e decorarlo foderando prima il bordo con le falde di peperoni, alternando i colori e poi decorare la superficie, come da foto.

Consigli

Ringraziamo Mimma di Pasticci & Pasticcini di Mimma per averci fornito foto e testi di questa ricetta.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno