Biscotti di Natale

Oggi vi proponiamo una ricetta perfetta da sgranocchiare mentre si prepara l'albero: i Biscotti di Natale. Il bello di questi biscottini è che sono molto leggeri perchè non c'è neanche un uovo nell'impasto. Li potete preparare di mille forme diverse (a forma di stella, di pupazzo di neve, di renna, ecc.) e farcire secondo i vostri gusti!

Si ringrazia Nina del blog Fragola e Cannella per la ricetta e le foto.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti + 30 minuti di riposo + 15 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 100 g Burro
  • 200 g Miele
  • 330 g Farina 00
  • 1/2 cucchiaino Zenzero in polvere
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 20 ml Latte
  • 2 cucchiai Zucchero a velo
  • q.b. Crema alla nocciola
  • q.b. in alternativa alla crema Marmellata

Preparazione

Step 1

Tagliare il burro a pezzetti e metterlo a sciogliere a bagnomaria con il miele; a parte riunire in una terrina la farina setacciata, lo zenzero, il lievito e lo zucchero a velo; aggiungere alle polveri, poco per volta, il latte e poi il composto di miele e burro.

Step 2

Mescolare per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo; avvolgere il panetto con un foglio di pellicola e lasciarlo raffreddare per almeno 30 min.

Step 3

Riprendere il panetto e stenderlo con l'aiuto del mattarello con uno spessore di circa 1/2 cm; con degli stampini a forma di stella di diverse dimensioni ricavare tanti biscottini; preparare anche delle stelle più grandi con un foro all'interno (io l'ho ottenuto con uno stampino sempre a forma di stella, più piccolo, ma anche uno stampo rotondo va più che bene); adagiare i biscotti su un foglio di carta da forno;

Step 4

Infornare a 180 °C, forno preriscaldato, per 12/15 minuti (prima forno statico e gli ultimi 5 minuti forno ventilato; togliere i biscotti dal forno e lasciarli raffreddare; una volta freddi, spennellare su una stella grande un po' di crema alla nocciola e poi coprire con una stella "forata"; continuare fino ad esaurire gli ingredienti.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno