Cotechino in crosta

Il cotechino in crosta si prepara lessando la carne mentre a parte scotteremo le foglie di verza lavate che porremo dentro la pasta sfoglia insieme al prosciutto e al cotechino. Ecco i passaggi per il cotechino in crosta.

Portata Portata:
Primi piatti (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lombardia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 1 ora 10 minuti di cottura

Vino Vino:
Inferno

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1 da 700 g Cotechino
  • 200 g Prosciutto crudo affettato
  • 1 Verza
  • 1 confezione Pasta sfoglia giĆ  pronta
  • 1 tuorlo Uova
  • Poco Latte

Preparazione

Step 1

Se la sfoglia è surgelata, lasciarla scongelare a temperatura ambiente. Lessate il cotechino, forandolo con i rebbi di una forchetta se fresco per farne fuoriuscire parte del grasso. Scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Step 2

Nel frattempo, scottate in acqua leggermente salata, poche per volta, le foglie di verza lavate, cercando di non romperle mentre le staccate. Adagiatele su un tagliere man mano che le scolate con un colabrodo ed eliminate la costola centrale.

Step 3

Procedendo in questo modo, distendete la sfoglia su carta da forno (o lasciatela nella propria svolgendola), foderatela con la verza, formate uno strato successivo di prosciutto e infine arrotolatevi il cotechino, saldando bene la pasta ai lati ed eliminando quella in eccesso. 

Step 4

Con la pasta recuperata dalle estremità fate delle decorazioni a piacere. Spennellate con un tuorlo d'uovo sbattuto unitamente a due cucchiai di latte, infornate per una ventina di minuti a 200 °C o fino a quando la crosta risulterà dorata.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!