Questo sito contribuisce alla audience di

Zampone con lenticchie

Lo zampone con lenticchie si prepara con la cottura in acqua bollente dello zampone che verrà poi accompagnato in tavola, una volta tagliato a fette spesse, dalle lenticchie cotte a parte. Ecco tutti i passaggi per lo zampone con lenticchie.

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Molise (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
15 minuti + 8 ore di ammollo + 3 ore di cottura

Vino Vino:
Sangue di Giuda.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1,5 kgZampone
  • 400 gLenticchie
  • 1Cipolla
  • 1 gamboSedano
  • 1Carota
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • 1Alloro secco
  • 60 gGrasso di prosciutto
  • 4 o 5Pomodorini

Preparazione

Step 1

Lasciate lo zampone a bagno in acqua fredda per 7-8 ore. Punzecchiatelo con un grosso ago e praticate delle incisioni fra le unghie. Avvolgetelo in un telo pulito e legatelo con uno spago.

Step 2

Scolatelo, mettetelo nella zamponiera o in una pentola di dimensioni adeguate, copritelo di acqua fredda e portatelo ad ebollizione continuando la cottura per almeno 3 ore, man mano che l'acqua si consuma aggiungetene altra bollente.

Step 3

In una casseruola fate rosolare un trito finissimo di cipolla, sedano, carota, e grasso di prosciutto tritato, unite i pomodorini e le lenticchie che avrete lavato, l'alloro, sale e pepe, poi coprite con acqua calda.

Step 4

Fate cuocere a fuoco moderato fino a quando le lenticchie saranno cotte, ci vorranno circa 30 minuti.

Step 5

Appena lo zampone sarà cotto togliete il telo, tagliatelo a fette, adagiatelo su un letto di lenticchie e servite subito.

Consigli

La tradizione vuole anche l'abbinamento dello zampone con il puré di patate o con gli spinaci lessati e passati al burro o in alternativa con i fagioli di spagna in umido.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno