Questo sito contribuisce alla audience di

Hamburger mari e monti

Per gli hamburger mari e monti ho utilizzato la piastra in terracotta, anche per preparare le zucchine del contorno, senza olio e con tutto il profumo del mare ma, ovviamente, li potrete cucinare su qualsiasi supporto

Ringraziamo Mimma di Pasticci & Pasticcini di Mimma per averci fornito foto e testi di questa ricetta.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 m

Ingredienti

  • 1 kg (occhi grossi o simili)Pesce azzurro
  • 3 cucchiai (io caciocavallo ragusano)Formaggio grattugiato
  • 1Uova
  • 3 cucchiaiPangrattato
  • 1 cucchiaioBasilico fresco tritato
  • 1 cucchiaioPrezzemolo fresco tritato
  • 2 spellati e a pezzettiniPomodori
  • 2 medie grattugiateCarote
  • 1 tipo genovese grattugiataZucchina
  • 1 spolverataPeperoncino rosso
  • 1 (facoltativo)Spicchio d'aglio tritato

Preparazione

Step 1

Eviscerare e privare il pesce della lisca centrale.

Step 2

Adagiare i filetti su un tagliere, con la pelle sotto, e con un coltello raschiare la polpa, le spine usciranno dalla polpa spontaneamente ma controllare comunque.

Step 3

Mettere in una ciotola la polpa ottenuta insieme agli altri ingredienti e mescolare bene, poi con un coppapasta formare degli hamburger.

Step 4

Fare riscaldare la piastra di terracotta a fiamma alta (in mancanza va benissimo anche una piastra antiaderente).

Step 5

Quando è ben calda disporre gli hamburger e lasciare cuocere, abbassando un pò la fiamma.

Step 6

Girarli con molta delicatezza e una paletta di silicone o legno, per non rovinare la piastra.

Step 7

Servire con zucchine grigliate al profumo di menta.

Consigli

Questa è la stagione del pesce azzurro!!! Sono tante le varietà da scegliere e gustare in tranquillità perchè, in genere, si tratta di pesce pescato nel Mediterraneo. Ho trovato dei pesci che sono della famiglia dello Sgombro e si chiamano "OCCHI GROSSI". L'idea me l'ha fornita un signore che, come me, faceva la fila dal nostro pescivendolo di fiducia e guardava compiaciuto la cassettina di questo pesce.
Si accorge che lo osservo e mi spiega che, con la polpa del pesce mescolata a carote, zucchinette e altri ingredienti, riesce a fare degli hamburger saporitissimi, molto graditi a tutta la famiglia e con un costo, significativamente, contenuto. A quel punto, chiedo al pescivendolo di darne anche a me. Li ho fatti eviscerare e sfilettare e li ho lavati e poi cucinati secondo la ricetta suggerita.
Mi sono anche ricordata di quello che mi raccontava mio padre a proposito di indimenticabili banchetti, in campagna, con pesce azzurro arrostito sui "coppi" (le tegole). A quanto pare, questo tipo di cottura, conferisce al cibo un sapore meraviglioso, esaltandolo.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno