Questo sito contribuisce alla audience di

Quiche alla borragine e pancetta

La quiche alla borragine e pancetta si prepara con un composto di borragine, parmigiano, ricotta e pancetta che verrà versato su un fondo di pasta sfoglia e cotto in forno. Ecco i passaggi della quiche alla borragine e pancetta.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Liguria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 40 minuti di cottura

Vino Vino:
Breganze Bianco

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 500 gPasta sfoglia surgelata
  • q.b.Burro
  • 50 gFarina
  • 200 mlPanna fresca
  • 1Scalogno
  • 800 gBorragine
  • 3 + 2 tuorliUova
  • 20 gParmigiano
  • 100 gRicotta
  • 200 gPancetta
  • 200 ml Latte fresco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lasciate scongelare la pasta sfoglia in modo che questa diventi morbida. Lavate e mondate la borragine, quindi asciugatela e tagliatela grossolanamente

Step 2

Fondete 10 grammi di burro in padella, unite lo scalogno affettato e fatelo dorare. Unite ora la borragine, fate appassire per 5 minuti, dopodiché trasferitela in un mixer. Unite la ricotta, il parmigiano, i tuorli e frullate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiustate di sale e pepe e tenete da parte.

Step 3

Stendete la pasta in una sfoglia di 4 mm di spessore. Imburrate ed infarinate uno stampo per crostate, quindi rivestitelo con la sfoglia. Bucherellate la pasta con la forchetta e distribuitevi la pancetta.

Step 4

Mettete in una ciotola capiente le uova, i tuorli, il latte, la panna e sbattete con una frusta. Unite il composto alla borragine, mescolate con cura, aggiustate di sale e di pepe, quindi versate il tutto sulla pancetta.

Step 5

Livellate la superficie con una spatola e cuocete in forno a 180 °C per 30 minuti (la superficie deve essere ben dorata). Lasciate riposare la quiche per 10 minuti, ponetela su un piatto da portata e servite tiepida.

Consigli

Questo piatto è ideale per essere trasportato e consumato all'aria aperta, reinterpreta in maniera originale la tradizione delle torte salate pasquali liguri e in generale italiane. La borragine è un'erba tipica ligure soprattutto rivierasca e caratterizza molti ripieni, da quello della cima delle zone di ponente ai ravioli di magro ma anche di carne, andando a confluire nel tipico “preboggion”, una misticanza di erbe stagionali che sono l'ingrediente per eccellenza dei pansoti.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno