Ciambella all’uva sultanina e pinoli

La ciambella all’uva sultanina e pinoli si prepara impastando l'uva sultanina con la farina e gli altri ingredienti fino ad ottenere un composto che verrà cotto nell'apposito stampo in forno. Ecco i passaggi per la ciambella all'uva sultanina e pinoli.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Piemonte (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
8

Tempo Tempo:
25 minuti + 50 minuti di attesa totale + 40 minuti di cottura

Vino Vino:
Moscato d’Asti

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 700 g Farina 00
  • 150 g Zucchero
  • 150 g Pinoli
  • 150 g Cedro candito a pezzetti
  • 120 g Burro
  • 150 g Uva sultanina
  • 25 g Lievito di birra
  • 1 Uova, tuorlo
  • 2 dl Rum
  • 2 cucchiai Semi di anice
  • q.b. Sale

Preparazione

Step 1

Fate ammorbidire l’uva sultanina in una ciotola con il Rum per 20 minuti. Sciogliete il lievito in 1 dl d’acqua tiepida.

Step 2

Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro e versate al centro lo zucchero, il cedro, l’uva sultanina sgocciolata e strizzata, i pinoli, 100 g di burro, il lievito, i semi di anice, un pizzico di sale e 4 dl d’acqua tiepida. Impastate per 10 minuti.

Step 3

Formate una ciambella e mettetela in una tortiera unta con il burro rimasto; lasciatela lievitare per 30 minuti.

Step 4

Sbattete il tuorlo e passatelo con un pennello da cucina su tutta la superficie del dolce. Quindi mettete la ciambella nel forno già caldo a 200 °C e fate cuocere per 40 minuti circa.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno